Home Cronaca A 60 anni l’infermiera mussomelese Ninetta Ginex non c’è più

A 60 anni l’infermiera mussomelese Ninetta Ginex non c’è più

8.716 views
0

Mussomeli – Aveva consacrato la sua vita a curare gli infermi. Poi un male atroce ha deciso che dovesse dismettere il camice per indossare gli abiti di paziente. Quello stesso male ha scelto di portala via prematuramente. Il cuore di Ninetta Ginex, 60enne mussomelese ma da tempo residente in Calabria,infatti, non batte più. Era una infermiera, primogenita di una famiglia che ha nel dna la vocazione di curare e assistere i malati. Il fratello Vincenzo, infatti, svolge la stessa professione ad Agrigento, così come la sorella Giuseppina che lavora all’ospedale di Mussomeli, ed è madre di Giovanni, anch’egli infermiere in Toscana. Oltre a correre tra reparti e corsie, la donna aveva sposato il signor  Mimmo Diano, calabrese, e a Reggio Calabria, dove lavorava e viveva, era diventata madre di due figli.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.4 / 5. Vote count: 18

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi