Home Cronaca Acquaviva, lasciò l’auto davanti i garage dei cognati: assolto… nessuno gli chiese...

Acquaviva, lasciò l’auto davanti i garage dei cognati: assolto… nessuno gli chiese di spostarla

1.645 views
0

ACQUAVIVA PLATANI – Con la sua auto avrebbe intrappolato quelle dei cognati. Già, perché avrebbe parcheggiato proprio davanti i loro garage, nel cuore dell’Abitato di Acquaviva.

E in una circostanza – come ricostruito poi in sede dibattimentale – sono anche intervenuti i carabinieri del paese.

E alla fine, per questa vicenda è finito in giudizio peri rispondere di violenza privata nei confronti degli stessi cognati.

Ma adesso ne è uscito assolto. Quello nei confronti del cinquantaquattrenne di Acquaviva  L.D. – assistito dall’avvocato Vincenzo Ricotta – è stato infatti un verdetto che ha sancito la non colpevolezza.

E per una ragione ben precisa. Non che non abbia  posteggiato la sua auto davanti i passi carrabili dei suoi affini ma, piuttosto, semplicemente perché non gli avrebbero mai chiesto di spostarla.

Sì, nonostante in un caso siano intervenuti i militari, i proprietari dei garage non gli avrebbero mai chiesto di togliere la sua macchina.

E questo particolare tutt’altro che trascurabile – rimarcato dalla difesa – sarebbe stato il passaggio nodale che avrebbe indotto il giudice Giuseppina Figliola a emetterla sentenza assolutoria.

Nonostante, di contro, l’accusa attraverso il pubblico ministero Rocco Fascina ne abbia chiesto la condanna a 4 mesi di reclusione. Proposta a cui si sono affiancate anche le parti civili – assistite dall’avvocatessa Anna Maria Cerrito – che in due circostanze, il 6 e il 9 luglio di tre anni fa, si sarebbero visti bloccare l’ingresso dei rispettivi box.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi