Home Cronaca Un’alunna del “Da Vinci” di Mussomeli in finale alla Bocconi per...

Un’alunna del “Da Vinci” di Mussomeli in finale alla Bocconi per i Campionati internazionali di giochi matematici

4.056 views
0

Mussomeli – L’alunna Erica Sola, studentessa del secondo anno di scuola secondaria di I grado dell’Istituto “L. da Vinci” di Mussomeli, diretto dalla professoressa Alessandra Camerota, ha superato, nella categoria C1, le semifinali dei Campionati internazionali di giochi matematici, organizzati dall’Università “Bocconi” di Milano e dal Centro Pristem, presso la sede di Gela il 18 marzo e adesso si appresta a partecipare alla finale nazionale a Milano , presso la sede della prestigiosa Università giorno 13 maggio. Insieme a lei, a Gela, altri alunni dell’Istituto che avevano già partecipato a una prima selezione e molti altri ragazzi della Sicilia si sono incontrati, sfidati e divertiti in giochi di logica e matematica, gareggiando lealmente nello spirito della sana competizione. In questi giorni Erica e tutti gli altri alunni dell’Istituto che hanno gareggiato, alla presenza dei compagni di classe e dei genitori, sono stati premiati dalla Dirigente con un attestato di merito per aver partecipato alla competizione, aver superato paure e insicurezze, per essersi messi in gioco.
In modo particolare a Erica è stata consegnata una borsa di studio per valorizzarne simbolicamente il merito, con la speranza che molti altri alunni possano avvicinarsi ancora di più alla matematica, sviluppare atteggiamenti positivi verso tale disciplina e partecipare a competizioni di tale livello.
Erica, in quanto finalista, sarà omaggiata di un ingresso al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano. I ragazzi che supereranno la finale nazionale faranno parte di una squadra che rappresenterà l’Italia alla finale internazionale che si terrà a Wroclaw, nel Sud Est
della Polonia il 25 e 26 agosto 2023.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.5 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi