Home Cronaca Armato di coltello aggredisce genitori, bloccato e denunciato

Armato di coltello aggredisce genitori, bloccato e denunciato

483 views
0

Caltanissetta – Coltello in pugno ha aggredito i genitori e altri familiari. Una reazione violenta senza alcuna apparente motivazione.

Tanto è bastato per fare scattare una segnalazione alla procura a suo carico per le ipotesi di lesioni personali e minacce.

Al centro della vicenda è finito un quarantatreenne di nazionalità marocchina  che da tempo vive nel capoluogo nisseno.

A lui, peraltro, è stato pure contestata la violazione dell’ordine da parte del questore di lasciare il territorio italiano. Disposizione che ha ignorato.

È in un basso nel cuore del centro storici cittadino che è scattato l’intervento della polizia dopo una telefonata giunta alla sala operativa per segnalare un alite in casa.

Arrivati in zona agli agenti hanno bloccato l’uomo che poco prima – secondo la tesi accusatoria – aveva fatto irruzione in casa die genitori e armato di coltello li aveva minacciati così come altri parenti che si trovavano in quella stessa abitazione.

I poliziotti lo hanno bloccato e poi trasferito all’ufficio immigrazione della questura per le procedure di espulsione dal territorio nazionale-

La madre, invece, è rimasta ferita a una mano nel tentativo di difendere il marito durante l’aggressione subita dal loro figlio.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi