Home Cronaca Bebè morta a Riesi, il nome della madre finisce nel registro degli...

Bebè morta a Riesi, il nome della madre finisce nel registro degli indagati

1.139 views
0

Riesi – È indagata per la morte della sua bimba. È lo sviluppo dell’indagine che ha preso le mosse dal decesso, nei giorni scorsi, di un bebè di Riesi.

Ora il nome della madre è stato iscritto nel registro delle notizie di reato per l’ipotesi, in questa fase, di omissione di soccorso. Scattata perché, secondo una prima tesi investigativa, nel momento in cui s’è resa conto che la sua piccola stava male, non avrebbe chiamato immediatamente i soccorsi. E quel tempo, per l’accusa perso, si sarebbe potuto rivelare fatale.

In realtà la donna, nel ricostruire la vicenda, avrebbe spiegato che nel momento in cui s’è accorta che la sua bimba stava male, con altri, compresa una familiare, le avrebbero praticato un massaggio cardiaco chiamando subito i soccorsi.

La donna ha riferito di avere prima dato la poppata alla bimba coricandola su un fianco per evitare problemi da rigurgito. Ma qualche ora dopo, visto che la piccola non si era svegliata per la fame ,  l’avrebbe raggiunta nella culla per controllare la situazione. In quel frangente si sarebbe accorta che metà del suo piccolo volto era di colore scuro e qualche gocciolina di sangue era fuoriuscita dal nasino.

Ma quando i soccorritori del servizio 118 sono arrivati in casa, non c’era più nulla da fare. Ogni manovra di rianimazione s’è rivelata, purtroppo, inutile. La neonata era già deceduta.

Poi la procura ha disposto l’autopsia sul corpicino della piccola. Esame già eseguito dal medico legale Cataldo Raffino con al suo fianco un tossicologo e un anatomo-patologo. Entro un mese depositeranno l’esito della necroscopia.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi