Home Cronaca Bimba schiacciata da una tv, zia condannata: non vigilò sulla nipotina

Bimba schiacciata da una tv, zia condannata: non vigilò sulla nipotina

1.144 views
0

Caltanissetta – Zia condanna per non avere vigilato sulla nipotina. E, anche nel secondo passaggio in aula, per la donna è arrivata l’affermazione di responsabilità.

È stata sancita nei confronti di Giuseppa C., gelese, accusata di non avere controllato a dovere la nipotina, la piccola Naomi. E per questo è stata condannata a un anno.

La bambina era rimasta schiacciata da un pesante televisore a tubo catodico. L’incidente domestico ha provocato nella bimba problemi neurologici che, presumibilmente, la segneranno a vita.

L’incidente si è verificato mentre la bimba si trovava in casa dei familiari. D’improvviso il pesante apparecchio si è abbattuto sulla piccola.

E nel processo che ne è derivato, la madre si è costituita parte civile  ottenendo pure una provvisionale e il diritto a un risarcimento dei danni.

Ora in appello è arrivata la conferma della condanna di primo grado e il resto delle statuizioni che erano già state stabilite tra le pieghe del primo pronunciamento.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi