Home Cronaca Campofranco con il fronte del «no» alla pena di morte, entra  tra...

Campofranco con il fronte del «no» alla pena di morte, entra  tra le «Cities for life»

1.161 views
0

Campofranco – Anche il Vallone fa sentire la sua voce contro la pena di morte. E lo ha fatto attraverso il comune di Campofranco.

È stato lo stesso sindaco Rosario Pitanza, attraverso un posto su un notissimo social network a ufficializzarlo. Spiegando che Campofranco ha aderito alla diciannovesima giornata internazionale «Cities for life», letteralmente paese per la vita.

«Una intitolazione, che abbiamo fortemente voluta non solo simbolicamente ma dall’alto valore civile e morale, che inserisce Campofranco nella lista delle città per la vita», ha motivato lo stesso sindaco.

L’iniziativa, che guarda alla vita contro la pena di morte, è a cura della comunità di Sant’Egidio di Roma «per implementare la battaglia a difesa della vita e della dignità dell’uomo con l’obiettivo di stabilire un dialogo con la società civile affinché si promuova la giustizia, la pace, il dialogo, l’abolizione della pena di morte e la tutela dei diritti umani», ha aggiunto Pitanza.

Il ricorso va alla prima abolizione della pena di morte che – è stato ricordato – è datata 30 novembre 1786 nell’allora granducato di Toscana.

«Intitolare in aggiunta Campofranco e tutta la sua comunità a paese per la vita ci è sembrata una cosa buona e giusta sia per il presente che a futura memoria e per le giovani generazioni, affinché si possa promuovere la pace, la giustizia sociale, il dialogo tra le nazioni e tra le comunità locali», ha concluso il sindaco.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.2 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi