Home Cronaca Condannato per furto, niente “pena alternativa”: va in cella

Condannato per furto, niente “pena alternativa”: va in cella

640 views
0

Niscemi – Niente “pena alternativa” e per lui è arrivato il tempo di appianerà ogni sospeso con la giustizia. Fallita la strada alternativa non è rimasto altro che il carcere.

E così ventisettenne niscemese Vincenzo Spataro è stato arrestato dalla polizia. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dall’ufficio esecuzioni penali della procura di Gela.

Nei confronti del giovane è divenuta definitiva una sentenza di condanna per furto commesso, a Niscemi, nel febbraio di due anni fa.

E dal procedimento che ne è derivato, ne è poi uscito con una condanna a dieci mesi di reclusione e 300 euro di multa.

 Per evitare il carcere si è rivolto al tribunale di sorveglianza per una misura alternativa rispetto alla reclusione. Ma il rigetto da parte dello stesso tribunale ha fatto spalancare per lui le porte di una cella del Malaspina.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi