Home Cronaca Costrinsero due studenti a prelevare soldi al bancomat, tre arresti dei carabinieri...

Costrinsero due studenti a prelevare soldi al bancomat, tre arresti dei carabinieri per rapina

303 views
0

Caltanissetta – Presa la sospetta banda che avrebbe rapinato due studenti. A qualche mese di distanza i carabinieri hanno dato un volto e un’identità ai sospetti autori di quell’azione ai danni di due diciottenni.

I provvedimenti cautelari, a firma del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Palermo, sono scattati nei confronti di tre palermitani, due trentanovenni e un ventisettenne, volti già noti alle forze dell’ordine.

A loro carico è stato ipotizzato il reato di rapina aggravata. Che si sarebbe consumata ai danni di due studenti di un liceo milanese che si trovavano, in quel momento nel capoluogo isolano.

Era una sera di fine settembre dello scorso anno quando il terzetto avrebbe agganciato i due ragazzi con il pretesto di chiedere loro una sigaretta.

E, invece, li hanno accerchiati e costretti con le maniere forti fino al più vicino bancomat per effettuare prelievi forzati. Alla fine sono riusciti a farsi consegnare, complessivamente, 450 euro. A quel punto i tre sarebbero usciti di scena.

I malcapitati si sono subito rivolti ai carabinieri e sono scattate le indagini passando, oltre che dalle descrizioni fornite dagli stessi rapinati, anche dalla visione d’immagini immortalate da impianti di videosorveglianza. In particolare quello dello stesso istituto bancario in cui i due studenti sono stati costretti a prelevare i soldi.

Ora sono state disposte le tre misure cautelari, con la reclusione dei tre nella casa circondariale «Lorusso Pagliarelli»,  in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi