Home Cronaca Droga, maltrattamenti e furti, quattro arresti dei carabinieri

Droga, maltrattamenti e furti, quattro arresti dei carabinieri

938 views
0

Caltanissetta – Per droga, maltrattamenti e furti. Queste le motivazioni alla base di una serie di arresti effettuati dai carabinieri. Sono quattro per l’esattezza.

Il primo a San Cataldo dove un trentasettenne, T.F., è finito agli arresti domiciliari per questioni di droga. Era sottoposto a obbligo di dimora ma è stato disposto l’aggravamento della misura. Ad agosto era stato preso con sei piante di marijuana.

A Santa Caterina un quarantasettenne è stato arrestato maltrattamenti in famiglia e lesioni personali: È accusato di avere aggredito la sua convivente che poi è stata trasferita in ospedale e giudicata guaribile in una ventina di giorni. L’uomo era già sottoposto a obbligo di dimora.

A Caltanissetta un trentasettenne, F.A., è finito in carcere su ordinanza di custodia cautelare per una serie di furti messi a segno a metà luglio, tra il 12 e il 15 luglio in contrada Cammarella. Il trentasettenne percepiva il reddito di cittadinanza e il beneficio è stato immediatamente sospeso.

Sempre in città è stato preso un ventottenne nigeriano ricercato dalle forze dell’ordine perché su lui pendeva una ordinanza di custodia cautelare emessa dalla procura di Busto Arsizio già un anno e mezzo fa.

Il giovane, che è stato identificato attraverso le impronte digitali, avrebbe fatto parte di una banda di tredici nigeriani, d’età compresa tra i 21 e i 32 anni che davanti la stazione ferroviaria di Gallarate aveva monopolizzato lo spaccio di marijuana.

Durante il servizio di controllo del territorio gli stessi carabinieri hanno che hanno verificato 27 mezzi e identificato 203 persone.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi