Home Cronaca «Era un marito violento», ma viene assolto per abusi sessuali

«Era un marito violento», ma viene assolto per abusi sessuali

320 views
0

Caltanissetta – Condannato per le aggressioni alla sua ex compagna ma non per le presunte violenze sessuali che la donna avrebbe subito.

Così ha sentenziato il tribunale di Gela nei confronti di un presunto “marito violento, un trentanovenne, B.G. (del quale si omettono le generalità a tutela della vittima) finito in giudizio per aggressioni che hanno richiesto, in passato, l’intervento di polizia e carabinieri.

È di due anni, in continuazione con precedenti condanne, la pena che è stata inflitta all’uomo che, però, è stata assolta per l’ipotesi più grave di violenza sessuale.

Già perché lui – secondo l’impianto accusatorio – più volte avrebbe costretto la sua ormai ex compagna a consumare rapporti sessuali contro la sua volontà. Accuse che l’uomo ha sempre respinto.

E le denunce, da parte di lei, si sono ripetute. Più volte la donna sarebbe stata costretta a fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso e in qualche circostanza si è reso pure necessario il ricovero.

Un anno e mezzo fa è stato arrestato per la seconda volta. Un paio di settimane prima era stato già destinatario di un provvedimento restrittivo.

Inizialmente sono stati disposti a suo carico gli arresti domiciliari, misura che una quindicina di giorni dopo è stata aggravata ed è stato rinchiuso in carcere.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi