Home Cronaca «Evasioni e ospiti illegali in casa», arrestato un trentenne

«Evasioni e ospiti illegali in casa», arrestato un trentenne

477 views
0

Caltanissetta – Dai domiciliari al carcere. Così per un trentenne nisseno che, adesso, è stato arrestato dalla polizia per un aggravamento della misura a cui era sottoposto.

In cella è finito adesso il trentenne disoccupato nisseno Salvatore Polizzi che si trovava ai domiciliari dal maggio scorso per il reato di furto aggravato.

Ora la corte d’Appello di Caltanissetta, su proposta della procura generale, ha disposto la reclusioni in carcere del trentenne.

Il provvedimento è scattato perché, secondo la tesi accusatoria, il disoccupato in questi mesi avrebbe violato ripetutamente le prescrizioni che gli sono state imposte dal giudice.

Alcune volte non sarebbe stato trovato in casa durante controlli di polizia, in altre circostanze avrebbe ospitato in casa estranei.

Sulla base dei rapporti presentati di volta in volta dalla polizia, alla fine i magistrati hanno deciso di chiedere alla corte d’Appello l’annullamento del beneficio dei domiciliari.

Da qui il provvedimento in forza del quale Salvatore Polizzi è stato rinchiuso, sempre in custodia preventiva, in una cella del Malaspina.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi