Home Cronaca Fidapa Mussomeli, insediamento del nuovo direttivo e cambio al vertice. La giornalista...

Fidapa Mussomeli, insediamento del nuovo direttivo e cambio al vertice. La giornalista Emila Di Piazza presidente

2.015 views
0

Mussomeli – Si è insediato il nuovo direttivo della Fidapa (Donne Arti Professioni Affari) BPW Italyper la sez. di Mussomeli, contestualmente alla chiusura ufficiale del biennio che ha visto tutte le sezioni d’Italia impegnate nella votazione nazionale, in via del tutto eccezionale quest’anno a Terrasini. A Mussomeli il passaggio di consegne è avvenuto presso la sala conferenze di Palazzo Sgadari alla presenza della Past Presidente del distretto Sicilia, Maria Ciancitto. Nel nuovo direttivo che guiderà l’associazione femminile cittadina, Emilia Di Piazza, giornalista e firma notissima di castello Incantato, che succede a Ilaria Sparacello alla presidenza, sarà coadiuvata da Ilaria Sparacello, Past Presidente, Tiziana Calà, Vice Presidente, Claudia Falletta, Segretaria, Teresa Canalella, Tesoriera, Domenica Sorce, Antonella Mistretta e Maria Rita Bellanca, Revisori dei conti, Giusi Spoto, Consigliere. “Volgono al termine i nostri primi tre anni dell’associazione” riferisce la past presidente Ilaria Sparacello, “sono stati anni impegnativi perchè abbiamo dovuto formarci, l’ultimo, in particolare, ci ha messo di fronte alle limitazioni di cui tutti abbiamo sofferto in un modo o nell’altro. Ma ce l’abbiamo fatta comunque a rimanere unite e coese”. Dal canto suo Emilia Di Piazza, segretaria del direttivo uscente, giornalista freelance e accreditata firma di Castelloincantato, si dichiara “onorata della fiducia che le è stata conferita dalle socie”. Con l’associazione ha portato avanti i numerosi progetti svolti nell’arco dei suoi tre anni di vita da quando la Past presidente Ilaria Sparacello, castronovese d’origine ma con profonde radici mussomelesi, ha fatto ritorno -definitivamente- a Mussomeli sposando un noto commercialista del luogo. A suggello di questo suo rientro in patria ha importato la Fidapa a Mussomeli e, con essa, la promozione di eventi socio-culturali che spaziano dai diritti della donna alle infinite possibilità offerte dal mondo della cultura. “Il mio primo, affettuoso, pensiero dopo i risultati della votazione va alle socie. A tutte. Con le quali ho avuto il piacere di condividere un percorso di formazione e sviluppo dell’attività dell’associazione. Donne impegnate, a vario titolo, sul territorio, dalla famiglia, al lavoro, passando attraverso attività ricreative di crescita ed impegno. Loro lo sanno già… per me vale lavoro di squadra. Ognuna ha dato il proprio contributo e, sono sicura, che continuerà a farlo. Parecchi i progetti in itinere, molti anche accantonati per via della pandemia, circostanza questa, in cui l’associazione si è distinta grazie ad una donazione al presidio ospedaliero di Mussomeli. Per il resto ci rifaremo delle occasioni mancate”.

Il direttore formula  a nome suo personale e delle redazione, a Emilia  le più vive espressioni augurali per la nuova, prestigiosa e meritata carica

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 9

Vota per primo questo articolo

Condividi