Home Cronaca Finanza, l’omaggio al patrono San Matteo

Finanza, l’omaggio al patrono San Matteo

252 views
0

Caltanissetta – È con una funzione religiosa officiata dal vescovo Mario Russotto che la guardia di finanza ha celebrato il suo patrono. È San Matteo, apostolo ed evangelista, proclamato patrono di finanza nel 1934 da Papa Pio XII.

La messa è stata concelebrata dal parroco don Rino Dello Spedale Alongi. Presenti il prefetto di Caltanissetta, Chiara Armenia, il questore Emanuele Ricifari, il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Vincenzo Pascale e il vicario del prefetto, Ferdinando Trombadore.

Nell’omelia, il vescovo ha tratteggiato ed esaltato la figura di Levi, divenuto l’evangelista Matteo. Un omaggio è andato anche a tutti i finanzieri caduti in guerra o in servizio e ha espresso parole di apprezzamento per i brillanti risultati ottenuti nell’intero Nisseno. Alla fine, come ogni anno, la lettura della finanziere rivolta a San Matteo protettore.

Al termine della cerimonia il colonnello Stefano Gesuelli, comandante provinciale della fiamme gialle di Caltanissetta ha esaltato «il valore della trasparenza», ringraziando anche i militari per lo spirito di sacrificio e l’impegno quotidiano a tutela della legalità e della sicurezza collettiva.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi