Home Cronaca  Forza Democratica Marianopoli: “Il sindaco annuncia alla stampa l’esecuzione di...

 Forza Democratica Marianopoli: “Il sindaco annuncia alla stampa l’esecuzione di rimozione fango e scerbatura sulla Sp 42. Ma ancora non è stato fatto nulla”

506 views
0

Marianopoli  – “Se fosse vera, sarebbe una bella notizia per gli interessati quella data su “La Sicilia” dello scorso 26 maggio e postata (come un trofeo) sul profilo del Sindaco Salvatore Noto e cioè che “…. Nei mesi scorsi si è provveduto a togliere il fango depositato nel tratto della Sp 42 che va dal bivio di Chibbò alla “Portella del vento”, a fare i lavori di scerbatura soprattutto in quei tratti che ostacolano la visuale degli automobilisti ….”. Lo scrivono i consiglieri del gruppo  Forza Democratica Marianopoli che , sempre nella stessa nota aggiungono: ” Il fango e le erbacce, di cui si parla, che ostacolano e rendono pericoloso il transito in quel tratto è ancora la come può vedersi dalle foto scattate, tra le altre, proprio oggi e quelle fornite da concittadini che subiscono danni alle loro proprietà proprio da questa situazione che dura ormai da molto tempo. A loro, oltre che a tutti quelli che usufruiscono di questo tratto di strada provinciale, va la nostra solidarietà per il disagio ed il pericolo che sono costretti a subire. Leggere di queste cose, a nostro parere, suscita ilarità e dà la sensazione di dover subire ‘il danno e la beffa”’ Questo argomento della mancata rimozione del fango e delle erbacce sul tratto della SP 42 che collega con la S.S. 121 (bivio Chibbò – Portella Palermo) è stato anche oggetto di contestazione, dei sottoscritti consiglieri comunali di opposizione del gruppo “Forza democratica Marianopoli” con il Dirigente del IV Settore Viabilità del Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Ing. Mario Denaro, nel confronto avuto con lo stesso lo scorso 26 aprile.  E’ strano comunque che lo stesso giornalista che aveva pubblicato, appena il recente 11 maggio scorso, un articolo dove appunto si rappresentava che i sottoscritti consiglieri comunali di opposizione avevano stigmatizzato, durante l’incontro del 26 aprile, di cui detto prima, la permanenza della vegetazione spontanea e della fanghiglia depositata ai bordi della SP 42, possa dare, con l’articolo di ieri (26 maggio) la notizia dell’esatto contrario in merito a questo fatto. Sicuramente, a nostro parere, sarebbe stato meglio verificare l’attendibilità della fonte della notizia prima di pubblicarla e ciò al fine di non incenerare disinformazione. …. A tal proposito, singolare appare il fatto che qualcuno si ostina anche a voler cambiare il nome della località del bivio Chibbò da ‘Portella Palermo’, per come riportato in tutte le cartografie ufficiali (IGM, C.T.R., Google, ecc.),  in ‘Portella del Vento’ che esiste pure ma che si trova in altra località. Questo particolare della denominazione della località, a nostro parere, identifica senz’altro la fonte della notizia dell’articolo che si vuole chiarire.

Anche noi saremo lieti di poter ringraziare il Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta per le opere di sistemazione e messa in sicurezza delle nostre strade quando queste saranno del tutto sistemate e con opere ben fatte, anche se ciò rientra tra i compiti istituzionali di detto Ente e ciò non ci esimerà dal vigilare, nei limiti di competenza istituzionale, sulla congruità e correttezza della spesa del denaro pubblico.

Inoltre ritenendo che è stato aggravato palesemente lo stato di pericolosità del transito in detta strada (Braccio Mucini – Chibbò), sempre con il suddetto incontro dello scorso 26 aprile, i sottoscritti consiglieri comunali hanno anche stigmatizzato il fatto che il Libero Consorzio, su richiesta del Sindaco di Marianopoli, con Determinazioni del Dirigente del IV Settore Viabilità, ha deviato il traffico dei mezzi pesanti, quali autotreni, autoarticolati, autobus, ecc. sul suddetto tratto di strada. A seguito di ciò da parte nostra è stato già richiesto al Dirigente del IV Settore Viabilità l’accesso agli atti per estrazione di copia del verbale di sopralluogo dei tecnici di codesto Ente, effettuato in data 02/08/2022 e del verbale di verifiche effettuate in fase  di  sopralluogo  sullo  stato  manutentivo  e del possedimento dei requisiti per deviarvi tale traffico pesante poiché su ciò nutriamo forti dubbi”.

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi