Home Cronaca Giovane ferito da una bottigliata, il sindaco aveva vietato la vendita di...

Giovane ferito da una bottigliata, il sindaco aveva vietato la vendita di bevande in vetro

499 views
0

Gela – Il sindaco ne aveva vietato l’uso per tutto il periodo estivo eppure il copione s’è ripetuto. Ed è il momento della riflessione ma d’intervenire ancor più drasticamente.

Sì perché l’altra sera un giovane gelese, durante una rissa è stato ferito con il collo di una bottiglia rotta ed è poi finito in ospedale.

La lite sarebbe avvenuta nel cuore del centro storico, in piazza Salandra in particolare. Il ferito è stato poi affidato alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale «Vittorio Emanuele», ma le ferite riportate, per buona sorte, si sono poi rivelate non gravi.

A fine luglio in sindaco, per tentare di arginare il pericoloso fenomeno, ha disposto con una ordinanza – in vigore fino alla prima decade di settembre – il divieto, tra l’altro, di non vendere alcolici, e bevande in genere, in bottiglie di vetro o di somministrarne in bicchieri sempre di vetro. Sì all’uso di bicchieri soltanto di carta. E peraltro, tra le pieghe dello stesso provvedimento è vietato pure la vendita si per alcolici nelle quattro ore che vanno dalle due alle sei del mattino. Un modo per tentare di arginare.

Eppure il copione si è ripetuto esattamente come già diverse altre volte, durante risse tra giovani nei luoghi della movida e , soprattutto, accade più di sovente nel fine settimana.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi