Home Cronaca In quarantena gli operatori della Casa di riposo Padre Calà

In quarantena gli operatori della Casa di riposo Padre Calà

3.517 views
0

MUSSOMELI – Dietro la lotta al Coronavirus c’è l’opera anche di operatori sanitari che umilmente, con passione ed impegno, prestano la loro opera professionale a prezzo di sacrifici per amore del prossimo. Uno di questi è Gaetano Cellura, un operatore sanitario che lavora presso la Casa di Riposo Padre Calà, la struttura che accoglie anziani i quali, per ragioni di salute o per motivi familiari, non possono più risiedere presso il proprio domicilio o presso le proprie famiglie. “Siamo in quarantena volontaria per 10 giorni a casa per poi fare un altro turno di 10 giorni alla Casa di Riposo. Il turno che lavora rimane in quarantena presso la struttura e gli altri del secondo turno rimangono in quarantena a casa. Solo io personalmente faccio 5 giorni in più presso la struttura per una mia scelta, cioè per quindici giorni. E’ stata una nostra scelta per salvaguardare gli anziani, noi e il nostro paese visto l’emergenza che si era creata a Mussomeli, da quest’ultima dipenderà se continuare o meno in questo stato di cose. Abbiamo fatto tutti i tamponi con esiti negativi, la sanificazione in tutto l’istituto e subito ci siamo messi in quarantena. Tutto procede bene: siamo protetti al 100% non abbiamo contatti con nessuno, neanche con le suore. Ognuno sta ne suoi reparti, quindi sigillati. Inoltre usiamo i DPI. Gli anziani della struttura stanno tutti bene e vengono monitorati, giorno e notte.Tutto quanto è stato fatto come un impegno col cuore gonfio di soddisfazione, perchè i nostri assistiti non sono numeri ma persone che hanno bisogno di sostegno fisico, ma principalmente, di sostegno morale, dato che si trovano fuori dal loro contesto familiare, la nostra non è solo empatia ma affetto sincero. Sicuramente questa pandemia passerà e rimarrà solo un brutto ricordo, ma in noi rimarrà la felicità di quello che abbiamo fatto per i nostri assistiti, sempre vigili e pronti per loro.”

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.4 / 5. Vote count: 61

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi