Home Cronaca L’agronomo mussomelese Giuseppe Calafiore numero uno dell’Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta

L’agronomo mussomelese Giuseppe Calafiore numero uno dell’Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta

3.715 views
0
Da Sx l’on. Edy Bandiera, il dottore Giuseppe Calafiore, il Dg Cartabellota e l’on. Michele mancuso

Mussomeli – L’amore per la terra lo ha portato in alto. Egli che ha studiato il suolo a fondo, da ogni possibile angolazione e meccanismo d’azione, in profondità da geologo, in modo funzionale o da agronomo.  Così  questo cultore mussomelese della superficie terrestre dal 1° dicembre 2020, l’ Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta. Fino ad ora il Dottore Giuseppe  Calafiore è stato il Dirigente  dell’UIA di Mussomeli, ex Condotta Agraria, dal 2002, il cui comprensorio comprende 10 comuni: Mussomeli; Acquaviva Platani, Bompensiere,  Campofranco;  Marianopoli;  Milena; Montedoro;  Sutera; Vallelunga Pratameno  e Villalba. La scelta del conferimento del prestigioso incarico è ricaduta sulla sua persona sia  per l’intensa e fruttuosa esperienza professionale e lavorativa maturata negli anni, ma anche per la solida formazione e per il possesso dei  titoli di studio, infatti, il dirigente mussomelese,  si è laureato in Scienze Geologiche nel 1983 e, successivamente in Scienze Agrarie nel 200., requisito richiesto legge di istituzione delle Condotte Agrarie in Sicilia in cui  era espressamente prevista la laurea in Agraria per le funzioni dirigenziali. La nomina è stata ufficializzata a Palazzo dei Normanni dal Dott. Dario Caltabellotta alla presenza dell’Assessore Regionale all’Agricoltura Edy Bandiera  e dell’Onorevole Michele Mancuso. Numerose,  delicate e complesse le funzioni dell’Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta: il Controllo Fondi Comunitari; agroindustria; interventi per il comparto vitivinicolo; mantenimento della biodiversità vegetale ed animale, produzione biologica; credito Agrario, Meccanizzazione agricola; misure individuate nei Programmi di Sviluppo Rurale. Questi sono solo alcuni dell’amplissima sfera di competenze dell’Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta che si compone di 9 Unità Operative di cui 6 nella sede centrale e 3 sedi periferiche che sono gli Uffici Intercomunali Agricoltura (UIA) di Gela, Mazzarino e Mussomeli. Con il dott. Calafiore si è complimentato anche il Presidente della Regione Onorevole Nello Musumeci, mentre sia l’Assessore Edy Bandiera che l’Onorevole Mancuso hanno chiesto al dirigente mussomelese massima attenzione verso gli agricoltori. Dal canto suo il neo ispettore ha assicurato  che,  in tempi brevi, incontrerà tutte le organizzazioni di categoria, associazioni dei produttori,  il presidente dell’Ordine degli Agronomi e i dottori Forestali della provincia di Caltanissetta, il presidente del Collegio degli Agrotecnici e i vari Sindaci, per avere un contatto diretto col territorio e di voler utilizzare al meglio le risorse finanziarie messe a disposizione dall’Unione Europea con il Piano Sviluppo Rurale Sicilia e dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. La nomina è stata salutata con favore dall’intero mondo dell’agricoltura nissena, dai tecnici e operatori del settore, dato che negli anni l’agronomo mussomelese ha dimostrato, grazie alle competenze professionali, allo scrupoloso senso  etico e a una innata umanità, di mettere al primo posto terra e i diritti e interessi di chi vi lavora.  Il dottore Calafiore ha 60 anni, è sposato con la signora Giuseppina Morreale, insegnante ed è padre di Miriam e Alessia.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.1 / 5. Vote count: 17

Vota per primo questo articolo

Condividi