Home Cronaca Lipari (M5S), “A Campofranco scuola in situazione vergognosa”

Lipari (M5S), “A Campofranco scuola in situazione vergognosa”

653 views
0
Infatti – prosegue il pentastellato –  non solo l’immobile non risulta conforme alle norme antisismiche, è  privo di certificazione incendi,  non possiede il contratto di manutenzione degli estintori; il capo area dichiara anche che in assenza di fondi assegnati all’ufficio tecnico non si può provvedere alla sostituzione lampade d’emergenza non funzionanti e revisione straordinaria impianto elettrico d’emergenza; così come alla revisione dell’impianto idrico antincendio;
Inoltre – continua Lipari –  i cancelli motorizzati risultano privi di collaudo; non risultano i verbali di verifica relativi a corpi illuminanti ed elementi non strutturali e l’ente è privo di un programma di manutenzione del verde; altra mancanza totale è quella relativa alla certificazione delle vetrate presenti nella parte dell’androne. La drammaticità della situazione risulta evidente quando viene sostenuto che
l’area tecnica risulta sprovvista di personale e non riesce a ritrovare i documenti assegnati ad ex dipendenti riguardanti le dichiarazione di conformità dell’impianto di riscaldamento, quello antincendio, della denuncia INAIL sui sistemi di protezione contro le scariche, delle verifiche ispettive dell’impianto messa a terra, della protezione scariche atmosferiche e della rete idrica antincendio. Incredibile!
Avevamo  -conclude – chiesto di utilizzare i 100.000 € della norma Fraccaro proprio per intervenire sulla scuola ma si è preferito usarli per sistemare poco più di 50 mt di manto stradale del corso principale di Campofranco. Abbiamo anche criticato l’incapacità dell’amministrazione di reperire fondi per l’edilizia scolastica, cosa che hanno fatto e continuano a fare molti comuni ma soprattutto ben più grave l’incapacità di spendere quelli che già già in bilancio, come i 30.000 € del fondi di coesione non utilizzati inspiegabilmente per il 2021. I problemi legati al mondo scolastico purtroppo non finiscono qui, abbiamo fatto notare come anche la questione mensa sia incredibile con la scelta di portare i bambini dai 3 ai 10 anni presso una struttura a 5 km di distanza percorrendo la statale 189. Su questo tema abbiamo cercato di far capire come la soluzione migliore dia quella di portare i pasti all’interno della scuola stessa. Insomma una situazione veramente vergognosa che non tutela la salute e la sicurezza dei bambini e dei lavoratori del mondo della scuola”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo