Home Cronaca Morì cadendo da un palo, niente processo e danni: anche il datore...

Morì cadendo da un palo, niente processo e danni: anche il datore di lavoro è deceduto 

1.174 views
0

CALTANISSETTA – Anche lui, tirato in ballo per la morte di un suo operaio ,  adesso è deceduto. Proprio quando stava iniziando il processo a suo carico.

Istruttoria che si sarebbe dovuta celebrare nei confronti del settantacinquenne Luigi Spigarelli – assistito dall’avvocatessa Stefania Amato –  chiamato a rispondere di omicidio colposo.

Ipotesi di reato incentrata sulla morte di un operaio di Santa Caterina, il quarantaduenne Giuseppe Saporito, sposato e padre di due figli, dipendente della ditta «Icoimel srl» di Caltanissetta che stava effettuando lavori per conto dell’Enel.

Ma la mattina dell’11 agosto di quattro anni fa è caduto da un palo, compiendo un volo di parecchi metri,  mentre stava effettuando lavori di manutenzione alla rete in contrada Anghillà.

Ma l’impatto al suolo è stato devastante. Anche perché avrebbe battuto contro una cunetta di cemento. Sarebbe

rimasto ucciso all’istante.

Quando l’elisoccorso è arrivato in zona, il suo cuore si era già fermato per sempre. I sanitari ne hanno solo potuto costatare il decesso.

Ma adesso, in apertura d’istruttoria, il datore di lavoro dell’operaio è nel frattempo deceduto.

 Così il giudice non ha potuto fare altro che chiudere il procedimento perché il reato si è ovviamente estinto «per morte del reo».

Una conclusione che chiude definitivamente ogni eventuale possibilità, per i familiari della vittima dell’incidente sul lavoro – assisiti dagli avvocati Alberto Fiore e Pieluigi Assennato –  di ottenere un eventuale risarcimento dei danni.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.3 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi