Home Cultura Mussomeli, nella chiesa di Santa Maria una reliquia della patrona di Palermo

Mussomeli, nella chiesa di Santa Maria una reliquia della patrona di Palermo

1.311 views
0

Mussomeli – Una nuova e inaspettata scoperta in una delle chiese più belle e forse, meno conosciute, di Mussomeli. A darne notizia è l’autore, il giovane cultore di storia locale Mario Bertolone.  “Nella bellissima chiesa di Santa Maria – spiega lo studioso-  tutta da scoprire e valorizzare, sotto l’altare di Santa Rita, vi è dal 1800 una statua dormiente di Santa Rosalia, realizzata dal Biancardi, sconosciuta e abbandonata a se stessa. Con questa recente scoperta, il gruppo giovani ‘Carlo Acuti’ e il comitato ‘amici di Santa Maria’ (nato nel 2016 per collaborare alla chiesa) presieduta dallo stesso Bertolone, hanno provveduto a sistemare Santa Rosalia accanto all’altare, realizzando una grotta con tutte le norme anti-covid. Prossimamente ci sarà la comunicazione ufficiale, di come è stata trovata la reliquia che la statua porta al petto con il relativo documento e un apposito programma per la cerimonia ufficiale e messa solenne.
Una grande scoperta per la chiesa di Santa Maria e per tutto il paese e il territorio, ricordando che la Santa palermitana è la protettrice contro le epidemie, e nel 1624 – 25 ha salvato Palermo dalla peste, nulla è per caso che in piena pandemia un pezzetto di osso, con relativo documento, si è stato scoperto nel paese manfredonico. Prossimamente- conclude- renderemo noti gli  altri dettagli”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi