Home Cronaca Nonna Maria. “Anni fa mi diedero 2 anni di vita, oggi ne...

Nonna Maria. “Anni fa mi diedero 2 anni di vita, oggi ne ho 106”

3.673 views
0

Mussomeli – Ha 106 anni, un sorriso serafico e contagioso, e … di arrendersi proprio non ne vuol sapere!. Si chiama Maria Caruso, la nonnina mussomelese che ha deciso di trascorrere i suoi secondi cento anni facendo la pendolare fra Torino e Genova. Già proprio così. Poichè la decana signora, alla soglia dei 100, quando anche u zzì Giacuminu -vicino con cui condividevano la badante- abbandonò questa terra, decise di trasferirsi al Nord, dai figli che amorevolmente la accudiscono. Gerlando, Carmela e Giuseppina appunto che la colmano di affetto e premure ogni giorno quasi a voler restituire alla loro mamma quello che un’esistenza non proprio felice le ha tolto prematuramente. La mamma in primis che Maria ha perso ancora bambina e poi Calogero, il figlio ventenne che le ha donato “le cose più belle, tutto il suo bene”. Non mancò giorno -fino a quando la gioviale Maria poteva farlo- di recarsi al cimitero e tutte le volte che si allontanava per le visite temporanee ai figli, incaricava sempre qualcuno di sostituirla in quel rito di pietas. Nata durante la Grande Guerra e superata la Seconda in età adulta, Maria ha vissuto una vita serena, assieme a Pasquale, suo marito e “suo amore” e non manca di ricordarlo alla videocamera di Castelloincantato. Mentre si racconta, con una certa vanità, intonando le canzoni che hanno fatto da colonna sonora alla sua vita con voce e mimica da fare invidia ai più. Pronta di spirito, incline alla battuta gioviale, con i suoi 106 inverni e primavere, ha sfidato il destino e dato scacco matto persino all’ingrata prognosi di sei mesi di vita che le fu fatta in occasione di un intervento non proprio recente. Di mesi ne sono passati ben più di 24 e Maria è ancora lì. A suprema beffa di un verdetto fallace. Alla domanda “qual è la ricetta per potere arrivare alla sua età come lei” sorniona risponde “prendere la vita con filosofia” e frattanto si aggiusta gli anelli che affastellano le sue mani … reperti viventi (le mani beninteso, non gli anelli!).

IL VIDEO

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.6 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi