Acqua, nuovo criterio per le tariffe e parte un censimento

Caltanissetta – Cambia il  metodo per stabilire le nuove tariffe idriche. La novità a partire dal gennaio del prossimo anno. E per questa ragione Caltaqua ha avviato un vero e proprio censimento delle utenze.

Così, nel concreto, con la prossima fattura  – in cui è stato inserito il conguaglio relativo al 2018- gli utenti riceveranno anche un modulo che dovrà essere compilato e restituito alla società.

Il  modello in questione servirà, tra l’altro, a indicare con precisione le persone che convivono stabilmente con l’intestatario dell’utenza idrica.

«Grazie a questa autocertificazione – è stato spiegato –  il gestore provvederà a rimodulare la quota tariffaria in questione che varierà in relazione al numero dei componenti del nucleo residente. La nuova articolazione, pertanto, consentirà di determinare una fattura dei consumi più equa e coerente con la propria situazione effettiva».

Lo steso principio varrà anche per le utenze condominiali e in questo caso l’amministratore o il responsabile si occuperà della compilazione.

«Qualora entro la data del 31 dicembre prossimo tale comunicazione non sia stata inviata al gestore – è stato chiarito –  verrà applicata d’ufficio la tariffa relativa ad un unico componente»

Lascia un commento

Ricerca in Archivio per Categorie