Bis per per l’Asd Don Bosco femminile di Mussomeli che primeggia nel torneo pink League

MUSSOMELI – L’Asd Don Bosco femminile di Mussomeli mette in bacheca il secondo trofeo del torneo Pink League classificandosi prima e confermandosi le più forti. La finale è stata rinviata a causa della prematura scomparsa di una delle componenti della squadra mussomelese, Giulia Scaccia. Con il lutto al braccio e il cuore carico di emozioni si é disputata la finalissima vincendo 3-1 contro Usd Atletico Castronovo.
Al 17° minuto dal calcio di inizio, a sbloccare la partita è il gol della numero 21 Leonora Sorce che sfrutta una carambola e con un tocco di prima intenzione la mette dentro.
Nel secondo tempo arriva il pareggio degli ospiti, con il rilancio del portiere, superando il centro campo, e con una distrazione difensiva dell’asd don bosco, la numero 2 Saccio R. approfitta arrivando sul pallone a limite dell’aria e riesce a segnare nell’angolino basso del portiere, riaprendo la partita.
La squadra Asd Don Bosco non si demoralizza e dopo soltanto un minuto la numero 20 Navarra, dal centro campo sul calcio di punizione, calcia una palombella incredibile e perfetta, che lascia l’allenatore ed il pubblico di stucco e al 10° minuto gonfia la rete riaccendendo la speranza portando la squadra al 2-1.
Al 19° minuto dopo l’uscita del portiere che vede passare il pallone in mezzo alle gambe, la numero 3 Aurora Sorce riesce ad evitare clamorosamente il pareggio del Castronovo,  che in “tackle” salva il pallone sulla linea mandandolo in calcio d’angolo e graziando la porta.
Quando tutto sembrava finito, al 25° minuto su un schema di calcio d’angolo, provato in allenamento, la numero 18 Shantal Maniscalco, piazzata bene, tira colpendo il palo interno e chiude la partita sul 3-1.
Al termine della partita, per ricordare questo evento sono stati consegnati il premio del miglior portiere alla numero 1 Sofia Moceo dell’Asd Don Bosco Mussomeli e il premio capocannoniere alla numero 2 Saccio Roberta del Castronovo. Consegnata la coppa alla prima classificata Asd Don Bosco Mussomeli e alla seconda classificata Usd Atletico Castronovo.
La dirigenza della squadra mussomelese ha voluto ringraziare con una targa la squadra ospite per la sensibilità dimostrata; inoltre, la stessa, ha voluto omaggiare la famiglia di Giulia, presente alla finale, con una targa e un pensiero floreale, accompagnate da commosse parole del dirigente  responsabile del settore giovanile Nino Lanzalaco.
Una vittoria dedicata interamente alla piccola Giulia, la quale teneva tantissimo alla squadra e a questa finale. Le ragazze ringraziano tutta la dirigenza per averle stimolate a lottare per un nuovo trofeo, ringraziano Maria Rita Mantio e Rita Piazza per essersi messi a disposizione per l’organizzazione, i genitori per aver preparato le torte per il rinfresco, il presidente Angelo Lo Conte che nonostante la sua assenza fisica per motivi lavorativi, ha fatto sentire la sua calorosa vicinanza ed infine ringraziano sopratutto il Mister Vladimir Valenza per l’enorme lavoro di pazienza e dedizione.
Queste le atlete dell’incontro.
99 Mary Messina
1 Sofia Moceo
5 Josella Bavado
13 Francesca Scannella
7 Aurora Burrogano
3 Aurora Sorce
18 Shantal Maniscalco
20  Francesca Navarra
21 Leonora Sorce
63  Adriana Tuzzeo
Allenatore: Vladimir Valenza
Distinta Usd Atletico Castronovo:
12 Arianna Gattuso
2 Roberta Saccio
4 Valeria La Barbera
5 Elena Di Vitale
7 Marina Crucchi
8 Melania Scaglione
9 Laura Marretta
11 Francesca Gattuso
22 Bruna Ciminato

(Aurora Belfiore, Sara Alessi,  Vanessa di Cara  e Sara Cruschina)
Allenatore e organizzatore del torneo: Giorgio Piazza

Arbitro: Ferrante Andrea

 

Lascia un commento

Ricerca in Archivio per Categorie