Donazioni del sangue, intesa tra Croce rossa e Avis guardando pure a scuole e parrocchie

 

L’obiettivo è promuovere, sostenere e sviluppare iniziative che guardano alla crescita della cultura del volontariato in generale e del dono del sangue  in particolare.

È in questa direzione che viaggia il nuovo protocollo d’intesa che sarà stipulato – la firma è prevista per la mattina del 18 ottobre – tra la Croce rossa italiana  e l’Avis.

L’intesa si protrarrà per i prossimi tre anni per attuare campagna di sensibilizzazione che viaggino in direzione della solidarietà e della cultura del dono del sangue soprattutto interessando anche i giovani.

Tra le finalità, anche l’auspicato aumento del numero di donatori per superare i periodi di emergenza che spesso si presentano.

Questo accordo tra le parti ingloberà, in termini di attenzione particolare, anche scuole, parrocchie, aziende sanitarie, amministrazioni locali ed i giovani.

Perché l’azione sinergica possa consentire di garantire un sufficiente numero di sacche di sangue per le emergenze.

 

Lascia un commento

Ricerca in Archivio per Categorie