Incontro  sul Magmatismo, gli organizzatori: “Felici per la grande partecipazione anche di giovanissimi”

MUSSOMELI – Si è svolto sabato 30 marzo, presso la sala conferenze di Palazzo Sgadari, il secondo seminario scientifico divulgativo sul “Magmatismo del pianeta terra”, tenuto dal Geologo Angelo Alfano (componente della consulta dei geologi della provincia di Caltanissetta). L’evento è stato organizzato dalle associazioni Symposium e Johannes Kepler, in collaborazione con l’ORGS (Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia), l’associazione Ali Sicane di Bruno Catania, la redazione di Castello Incantato e con il patrocinio del Comune di Mussomeli.

“Un interessante convegno sul magmatismo – commenta Angelo Alfano a conclusione dell’incontro –  a tratti davvero appassionante, come dimostrato dalla folta partecipazione e intensa attenzione del pubblico. Da notare anche la presenza di tanti studenti che hanno seguito il seminario con tanta curiosità in un percorso didattico che ha proposto una parte teorica, ricca di filmati e contenuti. Si conferma l’obiettivo delle Associazioni Symposium e Kepler, ovvero, quello di trasmettere conoscenze scientifiche, entusiasmo ed amore per la ricerca, la scienza e la natura. E’ soltanto attraverso la conoscenza dei fenomeni naturali – conclude il geologo –  che ci possiamo difendere dai rischi ad essi associati”.

Particolarmente soddisfatto il propugnatore dell’incontro Salvatore Giardina che osserva: “Seminario abbastanza riuscito e partecipato grazie alla lectio magistralis del Geologo Angelo Alfano che ha relazionato in maniera encomiabile. Ciò che più mi ha lasciato soddisfatto è stato il coinvolgimento dei tanti ragazzi presenti in sala che hanno seguito con grande interesse e curiosità. La società di domani dipenderà molto dall’orientamento delle nuove generazioni, le quali, abbiamo il dovere morale di orientarle verso l’apprendimento. Siamo già poriettati al prossimo appuntamento in agenda sabato 27 aprile per il successivo seminario scientifico sulla climatologia, che verrà tenuto dal pilota di volo libero  Bruno Catania”.

Lascia un commento

Ricerca in Archivio per Categorie