Rinviate le gare di play out di domenica prossima in attesa della pronuncia che potrebbe inguaiare Mussomeli, Campofranco e Nissa

MUSSOMELI – Niente gare di play out domenica prossima 7 maggio né per il Mussomeli né per le altre tre squadre che avrebbero dovuto disputarli (Atletico Campofranco, Castelbuono e Pro Favara). E’ questa la novità più importante che arriva sul fronte sempre aperto del ricorso da parte del Castelbuono per ottenere gara vinta a tavolino contro il Marsala e salvarsi direttamente. Si, perché dalla lettura del comunicato da parte della Corte d’appello sportiva, è emerso che <l’impugnata statuizione di inammissibilità del reclamo è risultata meritevole di conferma in ragione della invalida notificazione al Marsala, con conseguente rigetto del primo motivo di gravame>, ma anche che <la suddetta inammissibilità non precludeva al Giudice di prime cure l’attivazione dei suoi poteri officiosi, conformemente alla giurisprudenza sportiva di legittimità, risultando documentalmente la partecipazione alla gara di un calciatore quindicenne>. In altre parole <nessuna delle due domande proposte, per come formulate dall’appellante, può trovare accoglimento, con conseguente integrale rigetto del gravame>, ma tuttavia <la pregnante esigenza di tutela dell’ordinamento sportivo richiede che sia comunque accertata la “regolarità dei giocatori disputanti una gara”>. Dunque, da un lato la Corte d’appello ha ritenuto inammissibile il ricorso presentato dal Castelbuono confermando quanto espresso dal giudice sportivo in primo grado, ma nello stesso tempo ha rimesso gli atti al Giudice Sportivo Territoriale per procedere agli accertamenti di sua competenza <in ossequio al generale principio di regolarità delle gare>. E stasera, dopo l’annuncio di ieri della trasmissione degli atti dalla Corte d’appello al giudice sportivo, è uscito un nuovo comunicato nel quale è stato annunciato che i play out non si giocheranno il 7 maggio. <Considerato che la Società Polisportiva Castelbuono ha presentato ricorso per la gara Sportclub Marsala 1912/Polisportiva Castelbuono del 23 aprile 2017 e con Comunicato Ufficiale n. 395 del 26 aprile 2017 il Giudice Sportivo ha rigettato tale ricorso dichiarandolo inammissibile; considerato che la Polisportiva Castelbuono ha proposto ricorso alla Corte Sportiva d’Appello e che la stessa, con  Comunicato Ufficiale n. 402 del 2 maggio 2017,  ha rimesso gli atti a Giudice Sportivo Territoriale per un nuovo esame; tenuto conto che bisogna attendere la pubblicazione della decisione del Giudice Sportivo, e che la Polisportiva Castelbuono potrebbe proporre ricorso avverso tale decisione; Le gare di Play Out vengono rinviate>. Dunque, resta decisamente aperta la partita play out per il Mussomeli. Una partita che, ovviamente, potrebbe cambiare prospettiva dal momento che, se dovesse essere confermata la situazione di classifica attuale, il Mussomeli affronterebbe la Polisportiva Castelbuono in casa potendo contare su due risultati su tre per la migliore classifica, mentre se dovessero essere accolte le ragioni del Castelbuono, la società palermitana si salverebbe mentre il Mussomeli si ritroverebbe a dover giocare fuori casa contro la Pro Favara, mentre la Nissa, che attualmente è salva, sarebbe costretta a giocare in casa contro l’Atletico Campofranco che, indipendentemente da come finirà questa vicenda, è l’unica squadra certa di dover giocare i play out fuori casa o con la Pro Favara (in caso la situazione resti quella attuale) o con la Nissa (se dovesse essere accolto il ricorso del Castelbuono).

Lascia un commento

Ricerca in Archivio per Categorie