“Sicilia My love”: il nuovo libro di Enzo Randazzo

foto libroVILLALBA- Giorno 29 giugno 2016 alle ore 18:30 sarà presentato, presso il Museo Regionale Archeologico di Caltanissetta (Contrada Santo Spirito), il nuovo libro di Enzo Randazzo “Sicilia, My love”. All’evento saranno presenti il Direttore del Museo, l’Architetto Giovanni Crisostomo Nucera; Lando Buzzanca che si occuperà della prefazione e Gisella Mondino, scrittrice della letteratura contemporanea. Non mancheranno il Dott. Mario Vitellaro, Condirettore “Archivio Nisseno”, i docenti: Dott.ssa Vitalia Mosca, Daniela Rizzuto e Andrea Ribaudo che interverranno nella discussione; l’Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Dott. Carlo Vermiglio e il Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni Culturali, Dott. Gaetano Pennino. Il Direttore del Museo dichiara: “Il romanzo soddisfa la Legge Regionale n.9/2011 che promuove la valorizzazione e l’insegnamento della storia della letteratura e della lingua siciliana nella scuole, di ogni ordine e grado, riconoscendone la funzione primaria nella formazione socio-culturale e della valorizzazione del territorio siciliano. La narrazione è avvincente, audace e provocatoria; ricca di straordinaria efficacia comunicativa. L’opera ha conquistato l’interesse e l’attenzione dei giovani, il che non è poca cosa, considerato quanto sia difficile avvicinarli alla lettura. Già dal titolo- continua il Direttore- si evince il profondo attaccamento dell’autore alla sua terra, la Sicilia, così bella, ma, al contempo, così ricca di contraddizioni; combattuta, com’è, dall’atavico conflitto tra desiderio di innovazione e profondo attaccamento al tradizionale immobilismo, contraddizioni riscontrabili in qualsiasi epoca storica, sia passata che contemporanea, proprie della “sicilianità”. Questo romanzo è molto versatile,- prosegue il Direttore analizzandone i temi- abbraccia ogni cupa sfumatura della realtà come la mafia, la violenza, il razzismo e il pregiudizio, intrecciandola alla leggerezza del mito e del sogno; ma ad emergere è anche il tema dell’ amore per i diversi, della solidarietà e della generosità dei Siciliani verso gli emigrati”. All’evento prenderà parte anche la Corale Polifonica “Don Milani” di Caltanissetta, diretta dal Maestro Rosario Randazzo, il quale eseguirà una performance con canti tipici della tradizione popolare siciliana, mentre Alessandro Becchina mostrerà il video “Sicilia My Love in…Arte” con Reading di Pippo Puccio.

Lascia un commento

Ricerca in Archivio per Categorie