Travolto da un’auto, motociclista muore sul colpo

Caltanissetta – È stato tradito dalla sua passione: le due ruote. Lui che, esperto motociclista, aveva fatto delle moto l’inseparabile amica di tante avventure. Era un grande appassionato di Harley Davidson.

Così ha perso la vita un nisseno che s’era trasferito al nord. Ed è nel Monzese che l’incidente è avvenuto tra le vie dell’abitato di Varedo.

La vittima è il sessantanovenne gelese, Emanuele Gnoffo morto sul colpo dopo l’impatto contro un’auto. In quel momento stava rientrando a casa.

Lui era alla guida di una moto quando un mezzo di grossa cilindrata, un’Audi con al volante un quarantacinquenne di nazionalità romeno, lo ha travolto.

L’auto, peraltro, aveva imboccato quel tratto di strada percorrendolo contromano.  La botta è stata tremenda. Di una tale violenza che il corpo dello sfortunato motociclista è stato sbalzato di parecchi metri in avanti.

Un impatto, per lui, dagli effetti devastanti. Non c’è stato nulla da fare. Quando i soccorsi sono arrivati in zona il suo cuore s’era già fermato per sempre.

L’automobilista, sottoposto poi ad alcoltest, ha riportato solo lievi traumi. È finito in ospedale e lì è ricoverato, ma continuamente sorvegliato dai carabinieri. Per lui si siono già profilati grossi guai con la giustizia.

E intanto a Gela, dove l’operaio specializzato aveva ancora tanti amici e parenti, piange un’altra vittima di questa terra.

Lascia un commento

Ricerca in Archivio per Categorie