Home Cronaca Paga la multa al tabaccaio ma ai vigili urbani non risulta, va...

Paga la multa al tabaccaio ma ai vigili urbani non risulta, va pagata di nuovo nonostante la ricevuta

1.263 views
0

Caltanissetta – La multa va pagata di nuovo anche se già era stata saldata. È la sgradita sorpresa riservata a un automobilista nisseno per una infrazione che gli era stata contestata dalla polizia municipale.

Un divieto di sosta che gli costerà il doppio. Il perché, per quanto singolare, è presto spiegato. Già perché quella infrazione è stata pagata in un tabaccaio convenzionato con il servizio di riscossione e nelle casse della polizia municipale, però, non sarebbe arrivato il becco di un quattrino. Almeno in teoria.

E peraltro era stato saldato entro i cinque giorni dalla notifica così da ridurre l’importo che, trascorso quel termine, sarebbe stato maggiorato.

Ma un mese e mezzo dopo, quando la questione sembrava già morta e sepolta, invece, con grande sorpresa l’automobilista si è visto recapitare un secondo verbale.

Sempre riferito a quella stessa contravvenzione che aveva già regolarizzato il 4 gennaio scorso, appena due giorni dopo averlo ricevuto.

Così si è presentato all’ufficio verbali del comando di polizia municipale e, con sorpresa, si è sentito rispondere che la contravvenzione risultava insoluta.

E a nulla sarebbe valso mostrare allo sportello la ricevuta di pagamento rilasciata dalla tabaccheria a cui un mese e mezzo prima si era rivolto.

Nelle casse municipali di quel verbale non risulta traccia di versamento e, intanto, nonostante la ricevuta, lo sfortunato automobilista dovrà ripagare.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.8 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi