Home Cronaca Piccolo arsenale in un’azienda agricola di Marianopoli, condannato un settantenne

Piccolo arsenale in un’azienda agricola di Marianopoli, condannato un settantenne

1.792 views
0

Marianopoli – È stata un’impronta digitale a tradirlo. A farlo smascherare per una pistola e munizioni ritrovate nella sua azienda agricola.

E alla fine è stato condannato per la detenzione di quel piccolo arsenale scovato dai carabinieri durante una perquisizione.

È il settantenne di Marianopoli Leonardo Lombardo che è stato adesso condannato a tre anni di reclusione e quattromila e settecento euro di multa.

Questo il verdetto emesso dal giudice Lorena Santacroce che ha inflitto all’imputato una pena maggiore rispetto alle richieste dell’accusa.

I guai per il settantenne sono iniziati nel momento in cui i carabinieri si sono presentati nella sua azienda agricola nelle campagne di Marianopoli. Era il gennaio di cinque anni fa.

Durante quella perquisizione i militari hanno scovato una pistola e munizioni. Il tutto era sistemato all’interno di un contenitore.

E sono state proprio le sue impronte digitali in quel piccolo recipiente, alla fine, a incastrarlo. Fino a farlo finire in giudizio.

E adesso per lui è arrivata l’affermazione di responsabilità  con la pena a tre anni di reclusione per detenzione e ricettazione di armi e munizioni.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.7 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi