Home Cronaca «Priorità nelle vaccinazioni agli operatori ecologici», la Cisal chiede d’incontrare Musumeci

«Priorità nelle vaccinazioni agli operatori ecologici», la Cisal chiede d’incontrare Musumeci

304 views
0

Caltanissetta – «Chiediamo un incontro al governo regionale perché inserisca gli operatori ecologici tra le priorità del piano vaccinale». L’esortazione s’è levata da Csa-Cisal e guarda ai rifiuti speciali da covid.

«Uno degli effetti collaterali della pandemia è rappresentato dai rifiuti speciali da covid-19 e soprattutto dal servizio di raccolta che finora, con pessimi risultati, è stato assegnato alle Asp», è stato sottolineato.

«Migliaia di siciliani in quarantena sono stati costretti a tenere a casa la propria immondizia anche per tre settimane inondando di richieste d’aiuto gli enti locali. Un vero e proprio cortocircuito istituzionale, visto che a volte le Asp non hanno nemmeno informato i Comuni dell’impossibilità di assicurare il servizio o non hanno trasmesso l’elenco di chi era in quarantena» è stato ribadito dai vertici del sindacato.

Un presunto disservizio che anche dall’Anci regionale, attraverso il presidente Leoluca Orlando, è stato denunciato.

In questa visione globale, su scala regionale, lo stesso sindacato ha rimarcato che «il mancato tracciamento ha portato a mischiare rifiuti speciali a rifiuti normali, senza alcun controllo, e registriamo un aumento dei positivi anche fra gli operatori ecologici».

Da qui la richiesta di un incontro urgente con il presidente della Regione Nello Musumeci e l’assessore regionale all’Ambiente Toto Cordaro «per segnalare la necessità di assegnare una priorità nelle vaccinazioni proprio agli addetti di questo delicato servizio».

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Aiutaci a garantire il diritto di sapere. Versa il tuo libero contributo:

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “Toniolo" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA clicca sotto

Condividi