Home Cronaca Professionista in odor di mafia, la Dia confisca beni per 15 milioni

Professionista in odor di mafia, la Dia confisca beni per 15 milioni

385 views
0

Caltanissetta – Confisca di beni milionaria ai danni di un  professionista ritenuto in odor di mafia ed entrato ancora una volta nel mirino della Direzione investigativa antimafia di Caltanissetta.

È il trentaduenne Rosario Marchese al quale sono stati sequestrati, in questa tranche,  beni per 15 milioni di euro.

È ritenuto vicino al ai clan mafiosi della Stidda e dei Rinzivillo di Gela.Nei suoi confronti, peraltro, è stata pure aggravata di altri due anni la sorveglianza spacile che già gli era stata imposta.

Le indagini curate nel 2018 dal primo reparto della Dia e gli ulteriori riscontri effettuati dal Centro operativo di Caltanissetta avrebebro messo in evidenza un’anomala quanto rapida crescita del patrimonio della stesso marchese rispetto al potere reddituale dichiarato ufficialmente.

In breve tempo avrebbe tirato su nel nord Italia  numerose società attive in diversi settori commerciali e tutte più o meno direttamente riconducibili a lui. Almeno secondo la tesi investigativa.

Al centro della confisca sono finite 11 società e 2 ditte individuali a  Brescia, Bergamo, Milano, Torino, Verona, Roma e Gela, attive  nei settori della consulenza amministrativa, finanziaria e aziendale, della sponsorizzazione di eventi e del marketing sportivo, del noleggio di autovetture e mezzi di trasporto marittimi ed aerei, del commercio all’ingrosso e al dettaglio di prodotti petroliferi, di studi medici specialistici, della fabbricazione di apparecchiature per illuminazione e della gestione di bar; e, ancora , un quadro di grande valore artistico risalente al diciassettesimo secolo il cui valore è stato stimato in sei milioni di euro; una holding con uffici a Milano in via Montenapoleone; 5 beni immobili e 50 rapporti bancari, una società di noleggio che gestisce all’aeroporto l Catullo di Verona, una sfilza di vetture di lusso e una società con sede a Roma, che sponsorizza e partecipa a prestigiosi campionati monomarca di auto da competizione.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi