Home Cronaca Rally di Caltanissetta, già in moto la macchina organizzativa della ventiduesima edizione

Rally di Caltanissetta, già in moto la macchina organizzativa della ventiduesima edizione

318 views
0

Caltanissetta – È già in moto la macchina organizzativa della ventiduesima edizione del rally di Caltanissetta. Sono già aperte da giorni le iscrizioni alla gara organizzata dal Dlf Academy e  che rappresenterà la quarta tappa  della coppa Italia Rally nona zona e del campionato siciliano, con validità regionale per l’ottavo Historic.

Sarà una competizione ricca di novità, a cominciare dall’inedita organizzazione e, poi, anche per quanto riguarda le prove speciali. «Con entusiasmo prendiamo il timone del rally, vogliamo rilanciare questa manifestazione e per far questo abbiamo dato un input di cambiamento, scegliendo nuovi tracciati e non solo» ha spiegato l’imprenditore nisseno Delfino La Delfa.

La gara, in calendario sabato 13 e domenica 14 luglio vedrà impegnati gli uomini di Aci sport sin dal venerdì 12 con l’allestimento della direzione gara e della segreteria oltre che l’apertura del parco assistenza allo stadio Marco Tomaselli. Durante tutto il giorno sarà possibile effettuare le ricognizioni con vetture di serie.

La partenza è prevista dal centro di Caltanissetta esattamente dal corso Umberto primo alle 17 e alle 18.02 scatterà la prima prova speciale. Nove in tutto quelle previste con più passaggi su tratte che toccano anche San Cataldo e Santa Caterina
«È un importante appuntamento per Caltanissetta – – ha osservato il neo sindaco Walter Tesauro – che si mobiliterà per accogliere i piloti e tutto il loro entourage…  il centro nevralgico operativo dell’organizzazione del rally sarà in viale Stefano Candura e allo stadio Marco Tomaselli ma le auto non si fermeranno in periferia, animeranno le vie del centro storico e attraverseranno le campagne del Nisseno… siamo lieti che manifestazioni di alto livello sportivo, come questa, possano valorizzare il nostro territorio e offrire l’opportunità di far conoscere Caltanissetta al di fuori dei nostri confini non solo come location ideale per le manifestazioni sportive ma anche come meta turistica», ha concluso il sindaco Tesauro.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi