Home Cronaca Rapina e armi, scattano tre arresti dei carabinieri   

Rapina e armi, scattano tre arresti dei carabinieri   

193 views
0

Caltanissetta – Tre arresti per una serie di rapine.  Le ordinanze di custodia cautelare sono state emessa dal gip di Tribunale di Caltanissetta nei confronti di tre sancataldesi. I tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.

Tre giovani di età compresa tra i 23 e i 26 anni, ritenuti responsabili di una rapina, porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere, violazioni di domicilio e lesioni.

Sono Alex Angelo Bellomo, 22 anni, Giovanni Di Forte di 22 anni e Antonio Anzalone di 26 anni tutti e tre di san Cataldo e ai quali, a vario titolo, sono stati contestati diversi episodi tra i quali una rapina in un supermercato di Sommatino, furti e in casa e altre rapine.

Le indagini sono andate avanti per quasi due anni, hanno permesso di attribuire specifiche responsabilità in capo agli indagati i quali hanno operato nel periodo compreso tra ottobre 2017 e agosto 2019.

I reati in questione si sono consumati a San Cataldo e Sommatino. I presunti autori sono stati  smascherati attraverso le testimonianze e le descrizioni dei banditi offerte ai carabinieri dalle persone offese in sede al momento di presentare le denunce.

Determinanti anche ile registrazioni degli impianti di videosorveglianza nell’area della rapina e che hanno finito per incastrare i tre giovani sancataldesi.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi