Home Cronaca Rilevatore satellitare sotto l’auto della sua amata, finisce nei guai per stalking

Rilevatore satellitare sotto l’auto della sua amata, finisce nei guai per stalking

1.161 views
0

Caltanissetta – Per controllarne i movimenti sarebbe arrivato a piazzare un rilevatore satellitare sotto l’auto della donna dei suoi desideri.

Quanto a singolarità, in tema di atti persecutori, non ha di certo peccato. E la sua storia, che ad ogni modo ha sortito strascichi giudiziari, è ora al centro di un dossier della procura.

Lui, l’indagato, è un trentenne nisseno che spasima per una donna, di poco più giovane di lei, che vive nel capoluogo sardo.

È da parecchi anni – una quindicina secondo la ricostruzione investigativa – che questa vera e propria infatuazione andrebbe avanti. Senza soluzione di continuità.

L’avrebbe conosciuta in un campo estivo a metà degli anni duemila. Ma da quel momento sarebbe divenuta una sorta di ossessione, lunga tre lustri.

E sarebbe volato fin lì, in Sardegna, per diventare la sua ombra. Nel disperato tentativo di convincerla a quell’amore improbabile. Tartassandola in tutti i modi, sia al telefono che attraverso le pagine dei social , ma anche appostandosi sotto casa di lei.

Fino a quando, sull’onda della denuncia presentata da lei, è arrivato a carico del corteggiatore l’ammonimento del questore.

Ma lo avrebbe ignorato proseguendo in questo pressing asfissiante ai danni della giovane. Adesso è finito nei guai. Con un fascicolo a suo carico per stalking.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.2 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi