Home Cronaca Sì ribaltò con l’auto sfondando una balaustra, scatta la denuncia

Sì ribaltò con l’auto sfondando una balaustra, scatta la denuncia

352 views
0

Caltanissetta – Sull’onda del pauroso incidente di cui è stato protagonista ha pure rimediato una denuncia. Sì, perché s’è ritrovato sul groppone le ipotesi di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.

Piove sul bagnato per un nisseno che, scampato al peggio per l’incidente stradale di cui è stato protagonista, s’è però cacciato nei guai.

È un quarantenne che percorrendo una strada cittadina, via Messina, a pochi passi dal carcere Malaspina, ha perso il controllo del sua Fiat Stilo e, dopo essersi ribaltato ha sfondato la balaustra in pietra di una grande scalinata.

Ma se dall’incidente ne è uscito miracolosamente illeso, per lui i guai sono iniziati subito dopo. Perché è riuscito a tirarsi fuori dall’abitacolo, ma s’ rivolto poi in malo modo ai poliziotti intervenuti in zona.

In preda a totale stato di agitazione li avrebbe insultati e, perdipiù, si sarebbe pure rifiutato di fornire loro le sue generalità.

Con non poche difficoltà è stato riportato alla calma. Poi gli agenti lo hanno accompagnato in ospedale per accertamenti sanitari.

Da qui, poi la segnalazione alla procura per i risvolti penali della vicenda , oltre a una serie di sanzioni che gli sono state contestata dalla polizia municipale.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.7 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi