Home Cronaca Sospetto caso di malasanità per un parto a Gela, medici a giudizio

Sospetto caso di malasanità per un parto a Gela, medici a giudizio

473 views
0

Gela – È per un presunto caso di malasanità che saranno processati. Lo ha disposto il gup nei loro confronti accogliendo la richiesta della procura.

Così per quattro medici gelesi che saranno giudicati in tribunale perché accusati di avere procurato lesioni a un bebè durante il parto avvenuto all’ospedale Vittorio Emanuele di Gela.

Il rinvio a giudizio è stato disposto nei confronti di Concetta Benenati, Franca Gualato, Luigi Giudice e Michele Palmeri, nella filiera sanitaria che ha interessato il parto “incriminato”.

Qualcosa, in quei momenti legati alla nascita del piccolo, non sarebbe andata per il verso giusto. E il bambino avrebbe riportato danni non da poco.

Da qui, poi, la decisione dei genitori di rivolgersi alla magistratura per fare chiarezza su quanto è accaduto in quei momenti.

E la procura, al termine dell’indagine, è giunta alla conclusione che sarebbero emersi coni d’ombra attorno a quell’operazione di parto.

Scelte ritenute non adeguate e qualche svista – secondo la tesi degli inquirenti – sarebbero state alle base dei danni poi provocati al neonato.

Fin qui l’accusa. Di contro il collegio difensivo ha sempre sostenuto la bontà dell’assistenza sanitaria offerta alla partoriente e al suo nascituro.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi