Home Cronaca Sutera, i consiglieri di Minoranza: “Giustizia è stata fatta, condannato in primo...

Sutera, i consiglieri di Minoranza: “Giustizia è stata fatta, condannato in primo grado il sindaco Grizzanti”. Il primo cittadino: “Aspetto le motivazioni”

2.761 views
0

Sutera –  « Dopo più di 5 anni giustizia è stata fatta . Apprendiamo che Il sindaco Grizzanti Giuseppe è stato condannato dal tribunale di Caltanissetta in data 12 maggio ca. Il giudice…. dopo aver tenuto Camera di Consiglio leggendo la sentenza ha condannato Grizzanti Giuseppe ad un anno di reclusione con la sospensione condizionale, ad un anno di interdizione dai pubblici uffici e al pagamento di tutte le spese processuali e danni alle parti civili costituite, in relazione alla condotta tenuta contro l’ex Consigliere comunale di minoranza  Rosario Maniscalco. Condotta che tra l’altro ha causato un danno economico non indifferente alle casse del comune di Sutera, il quale non si è costituito parte civile. Ricordando che l’ex consigliere è decaduto nel mese di giugno del 2018 per lo stesso contenzioso nel quale oggi viene condannato il Sindaco. Il giudizio è di primo grado, ma la norma decreta la decadenza del Sindaco di Sutera Grizzanti Giuseppe. Detta norma prevede la sospensione dalla carica di sindaco per un massimo di 18 mesi, in base alla cosiddetta “legge Severino”. La norma recita all’articolo 11: “Sono sospesi di diritto dalle cariche coloro che hanno riportato una condanna non definitiva……”. Ma perché la sospensione diventi effettiva deve intervenire il Prefetto con una notifica di sospensione. L’interessato può decidere di dimettersi in qualsiasi momento; in tal caso il comune sarà commissariato ed il consiglio comunale continuerà le sue funzioni fino a nuove elezioni.
Alla luce della sentenza non era in torto il “consigliere” Rosario Maniscalco, che “perseguitato” da una serie di ordinanze a firma del Grizzanti ha visto limitare il suo diritto di proprietà su un terreno regolarmente acquistato. Ci sono voluti più di 5 anni per arrivare a sentenza di non colpevolezza dell’ ex consigliere di minoranza Rosario Maniscalco. In definitiva noi consiglieri di minoranza abbiamo la necessità di capire quale sarà il destino amministrativo del comune di Sutera. Suteresi non facciamoci rubare la speranza.» A dichiaralo in una nota sono i consiglieri di Minoranza. Sul punto il sindaco ha precisato: “Prima di esternare qualunque valutazione credo che sia logico e giusto  attendere  le motivazioni”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 10

Vota per primo questo articolo

Condividi