Home Cronaca Troppo povero per pagare il mantenimento all’ex moglie, assolto

Troppo povero per pagare il mantenimento all’ex moglie, assolto

733 views
0

Caltanissetta – Le sue finanza sono in rossa e non può più pagare il mantenimento alla ex moglie. E proprio questa sua condizione di povertà, alla fine, è stato alla base di un verdetto assolutorio.

Una sentenza, quella emessa dal giudice di Caltanissetta, che potrebbe tracciare una nuova via per altri casi analoghi.

Assolto un sessantaduenne nisseno – assistito dall’avvocato Massimiliano Bellini – che è stato trascinato in giudizio dalla ex moglie.

Il giudice marco Milazzo, alla fine, accogliendo la tesi difensiva lo ha giudicato non colpevole di omesso versamento.

Sì perché da cinque anni non versava più alla ex moglie il mantenimento mensile, fissato in un paio di centinaia di euro.

Così la donna lo ha trascinato in tribunale. Ma alla fine la difesa è riuscita a dimostrare che l’uomo, peraltro i affetto da gravi problemi di salute, non è in condizioni di lavorare.

Il suo bassissimo tenore di vita, insieme alla nuova famiglia, non gli consente più di potere assicurare l’assegno mensile alla ex moglie.

Ma non può esser condannato perché non può assolvere gli obblighi perché in realtà le sue finanze non glielo consentono più.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi