Home Cronaca Vallone, prove generali di normalità

Vallone, prove generali di normalità

994 views
0

Mussomeli – Finalmente è arrivata. La tanto agognata zona gialla. Un traguardo a cui gli operatori commerciali più colpiti dai decreti anti Covid -spesso accusati di inconsistenza e di incoerenza- guardano da tempo e, negli ultimi tempi, con sempre meno speranza. Ma da ieri il Governatore della Regione Sicilia ha emesso il suo verdetto tingendo di giallo l’intera isola. Così anche la capitale del vallone si riprende la sua fetta di normalità. E quei momenti di convivialità per troppo tempo negati. Complice un decisivo rialzo delle temperature -di 6 gradi circa- bar e pub dal pomeriggio di ieri sono stati un tripudio di voci e colori, seppellendo quell’osceno silenzio che ha devastato la città ricoprendola di una spessa coltre di paura e sospetto. “C’è voglia di tornare a prendere aria, di sostare al tavolo di un bar scambiando due chiacchiere fra amici”, così riferisce una ragazza quattordicenne che consuma un gelato presso un noto bar del centro. Certo ci sarà da riedificare sopra le macerie. Angosce e preoccupazioni non sono certo svanite così all’improvviso ma la volontà di rimettersi in piedi c’è tutta. “E soprattutto la riacquistata libertà” -aggiunge un’altra ragazza- poco più che ventenne “siamo vissuti nel tempo della paura, non solo del virus e della sua potenziale mortalità ma anche di essere sempre nell’errore, nel dubbio di ciò che si potesse fare e ciò che non si poteva. E poi combattere sempre col desiderio che inevitabilmente ci portava fuori dalle mura domestiche e i decreti che -altrettanto inevitabilmente- ci trattenevano dentro un recinto”. Ma finalmente si torna a respirare, almeno questo al momento è consentito!

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.4 / 5. Vote count: 7

Vota per primo questo articolo

Condividi