Home Eventi Villalba ha aderito a #Ioleggoperché

Villalba ha aderito a #Ioleggoperché

355 views
0

Villalba – Anche Villalba ha partecipato a #Ioleggoperché, la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura organizzata dall’Associazione Italiana Editori. La prof.ssa Giusi Immordino che ha curato a Villalba la realizzazione dell’evento #ioleggoperché…mi incanto, riferisce che mercoledì 23 ottobre, le attrici Aurora Miriam Scala e Carmela Buffa Calleo hanno intrattenuto gli alunni, rendendoli parte attiva del racconto, con la pièce teatrale “Le avventure di Ulisse in Sicilia”,  mentre giovedì 24 ottobre, in una mattinata all’insegna della lettura (iniziata con i ragazzi che hanno intonato “Storie che non conosci”, canzone che è diventata la colonna sonora di #ioleggoperchè) sono state protagoniste le voci dello scrittore Jim Tatano, dei bambini della Scuola dell’Infanzia “Don Milani” guidati dalle maestre Cristina Catania, Rosa Maria Mendola e Anna Petruzzella, degli alunni della Scuola secondaria di I grado “G. Garibaldi” e l’esibizione di tre  giovani chitarristi, alunni della classe 3a A. Numeroso il pubblico che ha assistito alla manifestazione tra cui i presidenti di alcune Associazioni presenti sul territorio: Giuseppe Amico dell’ “ASD Villalba”, Antonietta Nalbone de “La clessidra”, Luigi Prematuro della “Pro-loco”,  nonché la Vice Sindaco Rina La Monaca, l’assessore all’Istruzione Concetta Territo, il maresciallo Antonio Marasco e il brigadiere Rosario Mazzarese della locale stazione dei Carabinieri, Anna Ognibene (titolare della cartolibreria “Suggerimenti” con cui le scuole si sono gemellate) con il marito Giuseppe  il quale ha comunicato che la donazione di libri è cresciuta di giorno in giorno grazie alla generosità e alla sensibilità dei villalbesi e non solo. In rappresentanza dell’I.C., diretto dal prof. Baldo, ha presenziato il DSGA, dott.  Giuseppe Gaeta.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi