Home Cronaca Violava i domiciliari, scoperto e arrestato

Violava i domiciliari, scoperto e arrestato

988 views
0

Caltanissetta – Era ai domiciliari ma non avrebbe mai rispettato le prescrizioni. O, almeno, le avrebbe violate in più occasioni. Questo, almeno è stata l’accusa a suo carico.

Così, adesso è finito in carcere per scontare la pena ancora da espiare. È il trentenne nisseno Maurizio Santoro che adesso è stato rinchiuso in carcere dagli agenti della Squadra mobile per scontare il residuo di pena.

Il tribunale lo aveva condannato alla pena di un anno e quattro mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 800 euro, per il reato di furto aggravato in concorso, commesso nel giugno del 2018.

Lo stesso Santoro, con ordinanza del tribunale di Sorveglianza, nel gennaio scorso era stato sottoposto alla detenzione domiciliare. Li aveva ottenuti in alternativa alla detenzione in carcere.

Le indagini avrebbero consentito di scoprire ripetute violazioni da parte dello stesso Santoro. Sì, perché durante controlli, in più occasioni non sarebbe stato trovato in casa dai poliziotti della sezione volanti.

Da qui adesso, su provvedimento restrittivo emesso dall’ufficio esecuzione penale della procura, l’arresto del trentenne rinchiuso ora al «Malaspina».

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Aiutaci a garantire il diritto di sapere. Versa il tuo libero contributo:

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “Toniolo" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA clicca sotto

Condividi