Home Archivio Miniera Bosco, possibile un piano di recupero e bonifica

Miniera Bosco, possibile un piano di recupero e bonifica

1.278 views
0

Mussomeli – Via libera alle procedure per la bonifica della miniera Bosco. L’obiettivo è sanare l’aria ma senza un particolare aggravio di costi , semmai dando vita a nuovi sbocchi.

 Il vecchio “gigante bianco”, l’ormai da tantissimo tempo dismesso sito minerario, in qualche modo  potrebbe vivere di nuova vita.

La Regione, attraverso l’assessorato all’Energia, intende consentire il recupero dell’enorme quantità di sale disponibile senza pagare una montagna di soldi pubblici per lo smaltimento.

Anzi il progetto è inteso come una possibilità di crescita d’imprese locali con un apporto anche in termini occupazionali, perché la previsione è che la materia prima ricavata venga poi lavorata nell’Isola.

V’è già un primo approccio con un’azienda che potrebbe essere interessata all’operazione a patto che il sale sia utilizzabile per fini commerciali, non di tipo alimentare.

Il prossimo passo spetta proprio all’azienda del Nord che ha manifestato interesse e che dovrebbe presentare un piano per quell’area che in passato è finita anche nel mirino della magistratura .

Poi la Regione provvederebbe all’emissione di un bando che dovrebbe prevedere un diritto di precedenza alla società in questione.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui