Home Cronaca Omaggio alla memoria del generale dalla Chiesa, cerimonia e convegno a 41...

Omaggio alla memoria del generale dalla Chiesa, cerimonia e convegno a 41 anni dalla strage

276 views
0

Perché il ricordo resti sempre vivo.  Così è stato deposto un cuscino di fiori ai piedi del bassorilievo dedicato al generale Carlo Alberto dalla Chiesa, assassinato quarantuno anni fa nella strage di via Isidoro Carini. Alla cerimonia, nella caserma del comando legione carabinieri Sicilia intitolata proprio al generale dalla Chiesa,  hanno partecipato, tra gli altri, il generale di corpo d’armata e comandante interregionale carabinieri Culqualber , Giovanni Truglio, il generale di divisione e comandante della legione carabinieri Sicilia,  Rosario Castello e Nando dalla Chiesa figlio del generale ucciso da Cosa nostra, insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e all’agente scelto di polizia Domenico Russo, la sera del 3 settembre 1982. Durante la cerimonia, nel monumentale palazzo Chiaramonte-Steri, si è anche tenuto un convegno, organizzato dal comando legione carabinieri Sicilia con la collaborazione dell’università di Palermo, sul tema «Il metodo dalla Chiesa tra cultura istituzionale, stile di leadership e filosofia operativa».  Il generale di divisione Rosario Castello, ha definito il generale Carlo Alberto dalla Chiesa «un eroe, simbolo di legalità ed esempio di etica del comando e del servizio per tutti quelli che svolgono funzioni pubbliche, la cui filosofia operativa è tuttora alla base dei tanti successi operativi, come la recente cattura del latitante Matteo Messina Denaro». Nando dalla Chiesa, ha ricordato alcuni momenti della vita familiare del genitore, sottolineando «il profondo e radicato senso dello Stato e rispetto delle Istituzioni che ne caratterizzavano l’operato». Poi, tra gli altri, l’intervento del procuratore generale della corte d’Appello di Palermo , Lia Sava. Mentre a palazzo Reale di Palermo è stata inaugurata la mostra «Carlo Alberto dalla Chiesa, l’uomo, il generale. 1982-2022» che attraverso immagini e documenti inediti, ripercorre le tappe della carriera di dalla Chiesa, dall’ingresso nell’esercito durante la seconda guerra mondiale, fino alla nomina a prefetto e, poi, l’agguato mortale.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi