Home Cronaca Preso con cocaina, hashish e soldi, i carabinieri arrestano un sospetto pusher

Preso con cocaina, hashish e soldi, i carabinieri arrestano un sospetto pusher

1.643 views
0

Vanamente alla vista dei carabinieri ha tentato di disfarsi delle droga. Tutto inutile. Le circostanze e i suoi precedenti con la giustizia, tra l’altro pure per stupefacenti, non gli hanno lasciato scampo. Così il quarantaquattrenne di Serradifalco, Alfonso Domenico Giardina (assistito dall’avvocato Giuseppe Dacquì) è stato arrestato dai carabinieri per detenzione e spaccio. Perché complessivamente gli sono stati trovati poco meno di nove grammi di cocaina e un grammo di hashish. Nel momento in cui una pattuglia lo ha intercettato, avrebbe tentato di disfarsi di un involucro di colore verde con dentro poco più di otto grammi di “neve”. Un altro mezzo grammo, o poco più della stessa sostanza, è stato trovato sotto il sedile lato passeggero. Durante l’ispezione, sempre in auto, è stato trovato un grammo di hashish avvolto in un fazzoletto di carta e nascosto in un incavo sotto lo sterzo. In più sul cruscotto della stessa macchina i militari hanno trovato un taglierino ancora sporco di droga. In tasca il sospetto pusher aveva 235 euro in banconote di piccolo taglio. Poi i controlli si sono spostati in casa sua e lì’ sono stati trovati vari pezzi di cellophane sempre di colore verde, un bilancino di precisione ancora sporco di cocaina. Da qui l’arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti che il gip ha poi convalidato, concedendo all’indagato la libertà.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi