Home Cronaca Accoltellò un ambulante, è accusato di tentato omicidio 

Accoltellò un ambulante, è accusato di tentato omicidio 

605 views
0

Gela – Tentato omicidio. È la contestazione che pende sul suo capo perché accusato di avere accoltellato un venditore ambulante. Il ferimento risale alla fine del marzo scorso.

Al centro del dossier il nome del trentenne gelese Maurizio Saponetto ritenuto l’autore del ferimento avvenuto la mattina del 28 marzo scorso nella zona di San Giacomo.

Per questa vicenda il presunto aggressore da tre mesi e mezzo è rinchiuso in una cella della casa circondariale di contrada Noce San Nicola le Canne, nel  centro calatino.

L’accoltellamento, secondo la ricostruzione dei carabinieri, sarebbe avvenuto dopo il rifiuto, da parte dell’ambulante, di dargli qualche euro. Questa, almeno, è stata la prima tesi. E quella scena si sarebbe consumata sotto gli occhi di alcuni presenti.

Il ferito è stato poi trasferito in ospedale per essere sottoposto subito a un intervento chirurgico per via dei fendenti ricevuti.

Mentre il presunto aggressore, che peraltro in passato avrebbe seguito un percorso di cura per qualche disturbo intellettivo, è stato poi subito rintracciato e arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Imputazione  avanzata dalla procura della città del golfo.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi