Home Cronaca Due donne uccise in case diverse nell’Agrigentino

Due donne uccise in case diverse nell’Agrigentino

1.872 views
0

Naro – Due donne sono state trovate morte in abitazioni diverse di Naro. La prima, Maria Rus, 54 anni, in cortile Avenia, sarebbe morta in seguito ad un incendio della residenza ed è carbonizzata. L’altra, Delia Zarniscu, 58 anni,  in via Da Vinci, è stata trovata cadavere in un lago di sangue. Il sostituto procuratore Elettra Consoli e il procuratore aggiunto Salvatore Vella, nella caserma dei carabinieri di Naro (Agrigento) stanno ascoltando più persone per cercare di ricostruire cosa sia effettivamente accaduto in via Vinci e in cortile Avenia dove, che distano circa 150 metri l’una dall’altra, sono stati ritrovati i corpi di Delia Zarniscu, e Maria Rus, entrambe romene. La Procura di Agrigento sta indagando per duplice omicidio. A Naro è presente anche il comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento Nicola De Tullio. Da Messina stanno arrivando i carabinieri del Ris per i rilievi. Al lavoro, da poco prima dell’alba, ci sono i carabinieri della stazione cittadina e quelli della compagnia di Licata.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1.5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi