Home Cronaca Mingoia non tradisce le attese, il pilota di Mussomeli sugli scudi al...

Mingoia non tradisce le attese, il pilota di Mussomeli sugli scudi al Rally di Tindari

1.515 views
0

Brillante affermazione di classe per il giovane pilota di Mussomeli ai nastri di partenza dell’ottava edizione del Tindary rally. Buoni risultati guardando anche alle altre classifiche. Jerry Pio Mingoia, con al suo il navigatore Calogero Calderone, al volante di una Renault Twingo RS R2  non ha tradito le attese della vigilia. Confermando ancora una volta il suo talento. Lungo le suggestive strade della costa messinese, che hanno fatto da cornice all’edizione 2023 del Tindari Rally giunto alla sua ottava edizione e il Tindari Rally storico, il driver di Mussomeli si è lasciato alle spalle la concorrenza diretta. E alla fine delle otto prove speciali, due in notturna del sabato e sei diurne della domenica, si è imposto nella classe Rs 1.6 Plus. Completano la sua brillantissima prestazione offerta in questo week end motoristico, la piazza d’onore nella classe Under 25 e il diciannovesimo posto nella classifica nazionale zona 8. Tappa dopo tappa, con costanza, è riuscito a scalare le varie classifiche rosicchiando posizioni su posizioni. In realtà nella classe Rs 1.6 Plus, fin dalla prima prova speciale in notturna del sabato, quella di Gioiosa Marea di 8 chilometri e 700 metri da ripetere due volte, ha subito guadagnato la leadership di classe, vincendo alla fine cinque prove su otto. È stato secondo di gruppo nelle altre tre tappe. Poi è stato un crescendo anche nella classe Under 25 – in questo caso il miglior piazzamento è stato il secondo posto in due delle otto prove, ma non scendendo mai sotto il quarto tempo – passando dal terzo al secondo posto finale di questa categoria. È ,  infine, nella classifica nazionale zona 8, è passato dalla ventiseiesima posizione dopo la prima tappa di Gioiosa, alla diciannovesima agguantata alla penultima prova speciale e difesa con i denti. Per la cronaca, guardando all’assoluto, la vittoria è andata ad Alessandro Casella e Rosario Siragusano su Skoda Fabia rally2, mentre nella gara storica si sono imposti Totò Riolo e Rosario Terranova su Porsche Carrera di quarto raggruppamento.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.3 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi