Home Cronaca Bruciavano rifiuti in una pattumiera a cielo aperto, cinque arresti della polizia

Bruciavano rifiuti in una pattumiera a cielo aperto, cinque arresti della polizia

572 views
0

Gela- Cinque arresti e una discarica abusiva scoperta. Nel gran calderone anche il sequestro di un paio di mezzi pesanti utilizzati per trasportare i rifiuti.

Questi gli esiti di un’operazione messa a segno dalla polizia a Gela guardando alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio.

Il gruppetto arrestato è stato sorpreso in una vasta area alla periferia dell’abitato gelese, che sarebbe stata trasformata in pattumiera a cielo aperto.

È scatto il blitz degli agenti che in quei frangenti avrebbero appurato che su quella zona, di recente, erano stati accatastati ingenti quantitativi di rifiuti.

Peraltro di cosa esattamente si trattasse è al centro di ulteriori approfondimenti. Erano stati bruciati provocando un incendio di grandi proporzioni.

Così a carico dei cinque sono stati contestati reati in materia ambientale, ossia la combustione illecita di rifiuti, peraltro aggravata perché commesso tra le pieghe di attività d’impresa e in territorio che nei precedenti cinque anni è stato interessato da dichiarazioni di stato di emergenza nel settore dei rifiuti.

Insieme all’area trasformata in discarica sono stati sequestrati anche un paio di camion utilizzati dagli stessi per trasportare i rifiuti in zona.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi